Aggiornato al

Scade a settembre il premio fotografico


occhio 1Il concorso fotografico delle "nostre" giornaliste dell'associazione Giulia - Concilia? Tra lavoro, cura e tempo per sé - ha una nuova scadenza per la presentazione delle opere: il prossimo sabato 27 settembre. Il rinvio è stato deciso per concedere ulteriore tempo soprattutto agli studenti impegnati negli esami di giugno e luglio. Il tema è la conciliazione. In senso lato, poichè comprende e premia la volontà di tenere assieme i diversi impegni della vita di ciascuno, privata e sociale, senza rigide separazioni di ruoli nè preconcetti: conciliazione fra lavoro e famiglia, infrangendo i "ruoli" stereotipati di uomini e donne, contemperando tempo obbligato e tempo liberato... Il bando è sul sito www.giuliagiornaliste.it. Comunque ecco il comunicato/locandina (grazie a chi vorrà riprenderlo e rilanciarlo!) ed il relativo bando: LOCANDINA - Concilia? Sembra il tormentone di un vecchio Carosello. È invece l’appello a riflettere sul dovere di condividere le fatiche del vivere. In particolare l’impegno della cura di prole ed anziani, che purtroppo ancora pesa in prevalenza sulle spalle delle donne. Fatica che le donne hanno ben chiara. Gli uomini molto meno, tanto che lo slogan potrebbe essere: «La conciliazione resta un problema degli uomini. Quando pensano che sia un’incombenza soltanto femminile». «Concilia? Fra lavoro, cura e tempo per sé» s’intitola dunque la seconda edizione del premio fotografico nazionale «Lo Sguardo di Giulia», che ha vinto il bando "Progettare la parità in Lombardia 2014" ed ottenuto i patrocini di Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, Comune di Sesto San Giovanni e Ordine dei giornalisti della Lombardia. L’intento del premio è lo stesso del network nazionale di giornaliste Gi.U.LiA, impegnato per un’informazione sempre più avanzata. Anche attraverso un racconto diverso e consapevole della realtà, con parole e, appunto, immagini. Concilia? si rivolge a fotografe/i per professione o per passione e alla meglio gioventù delle nostre scuole superiori (se minorenni col consenso dei genitori). Che entro la mezzanotte del 27 settembre 2014 potranno inviare i loro files in alta definizione (di foto simboliche o realistiche o di cronaca, di serie fotografiche, di minivideo, di racconti animati) a sguardodigiulia@gmail.com, allegando liberatorie, dati anagrafici, recapiti e possibilmente una breve spiegazione. Bando e liberatorie sul sito www.giuliagiornaliste.it. Info: sguardodigiulia@gmail.com giulia.lombardia@gmail.com giulia.lombardia@yahoo.it Con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, Comune di Sesto San Giovanni, Ordine dei Giornalisti della Lombardia BANDO - Il Premio è aperto a tutti: fotografe/fotografi e videomakers italiani o no che operano in Italia e che abbiano 18 anni compiuti, così come creative/i, appassionate/i, sperimentatrici e sperimentatori, ovvero che siano sotto il limite della maggiore età purché accompagnino la presentazione delle loro opere con una liberatoria, a tutti gli effetti e obbligatoria, firmata da entrambi i genitori. La partecipazione al Premio è gratuita. Sono istituite quattro categorie di premi, cui potrebbe affiancarsi un premio straordinario della giuria: *professionisti *non professionisti *under 18 *video Termini di consegna e indirizzi. Le autrici e gli autori potranno inviare la/le fotografie o i filmati all’indirizzo riservato sguardodigiulia@gmail.com, mediante una piattaforma di trasferimento on line (es. wetransfer.com o filedropper.com). Il termine ultimo per l’invio dei materiali è il 27 settembre 2014 (fa fede la data d’invio per email). Per ulteriori informazioni si potrà contattare: giulia.lombardia@yahoo.it e giulia.lombardia@gmail.com. Non verranno presi in considerazione i materiali inviati oltre la data di scadenza o con mezzi diversi. I materiali che le/i partecipanti dovranno inviare sono: a) Da 1 a max. 7 immagini ad alta risoluzione (300 dpi, di dimensioni almeno 1535x2126 pixel) o video, corredati da titolo e didascalia che spieghi l’attinenza della o delle immagini/video inviate con il tema del premio. Si ribadisce che le/i partecipanti dovranno essere le/i autrici/autori delle immagini, non essendo ammesse elaborazioni di foto/immagini/filmati di terzi; b) Dati anagrafici (nome, cognome, anno di nascita, indirizzo, codice fiscale, telefono, e-mail) e curriculum vitae molto sintetico; c) Liberatoria, anche a fronte di terzi, firmata dall’autrice/autore, per l’eventuale utilizzo delle immagini da parte di Gi.U.Li.A. su mezzi stampa e on line per tutti gli usi che Gi.U.Li.A, in accordo con le autrici e gli autori, riterrà opportuni, non solo ai fini istituzionali dell’iniziativa, ma anche per eventuale stampa di un catalogo, manifesto del premio e altre iniziative esclusivamente di promozione e diffusione di Gi.U.Li.A; d) Le fotografie e i video nelle quali compaiono persone riconoscibili devono essere necessariamente corredate da una liberatoria alla ripresa e alla pubblicazione firmata dai soggetti fotografati. La Giuria. I materiali pervenuti e ritenuti idonei saranno selezionati in forma anonima dal gruppo di coordinamento lombardo di Gi.U.Li.A. che, in una seconda sessione - avvalendosi eventualmente anche della consulenza di critiche/ci e storiche/ci dell’immagine -, sceglierà a proprio insindacabile giudizio la vincitrice o il vincitore per ogni categoria e avrà facoltà di assegnare fino a 3 menzioni speciali ad altrettante opere concorrenti. Con la consegna, che sarà definitiva, dei materiali le/i partecipanti accettano il presente regolamento. Non rispettarne le clausole implica l’esclusione dal concorso. Premiazione. Le autrici/autori dell’opera vincitrice e di quelle giudicate meritevoli di menzione speciale riceveranno un riconoscimento ed una targa del Premio, nel corso della cerimonia di premiazione, che avverrà nel mese di ottobre in data e luogo da comunicarsi. Tali opere verranno promosse con comunicati e articoli, esposte in occasione di convegni sul tema e potranno successivamente essere pubblicate da Gi.U.Li.A. o per concessione di Gi.U.Li.A., sempre citandone le/i autrici/ autori. A tutte/i le/i partecipanti verrà infine consegnato un Attestato di partecipazione. CONDIZIONI DI ESCLUSIONE Saranno escluse le opere: - lesive della comune decenza, - contenenti riferimenti pubblicitari, - che siano già state pubblicate o che siano risultate vincitrici in altri premi o concorsi. Info: giulia.lombardia@gmail.com e sguardodigiulia@gmail.com MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AL PREMIO “Lo Sguardo di Giulia”, edizione 2014 Premiazione e Mostra. La cerimonia di consegna delle targhe ad autrici/autori delle opere vincitrici, il vernissage e l'esposizione dei pannelli avranno luogo dal 30 ottobre al 9 novembre a Sesto San Giovanni, quindi la mostra verrà esposta prima a Milano con un'iniziativa speciale e successivamente diverrà itinerante. Le opere verranno divulgate con comunicati, articoli, photo gallery. Info: giulia.lombardia@gmail.com, giulia.lombardia@yahoo.it e sguardodigiulia@gmail.com
       
    Il sito Archivio notizie

logo nuova informazione


Copyright © 2022 - NuovaInformazione.it - Tutti i diritti riservati. | Credits