Aggiornato al

Fondo/2 La foto in cifre


 Ecco la foto in cifre del Fondo di previdenza complementare dei giornalisti italiani.  Al Fondo di previdenza complementare dei giornalisti italiani sono iscritti (attivi al 26.02.2009) 14.724 soci. Al 31.12.2008) erano 14.671.  I colleghi erano concentrati, a fine 2006, nel comparto Prudente per quasi il 76%. Mentre l’affluenza nel Mix è andata crescendo (21,6% a fine 2006 e quasi 29% a fine 2007). Poco più di 200 colleghi hanno scelto il recentissimo Crescita. Da notare che la prevalenza dei soci che versano la percentuale minima di contributo (0,1%) la si trova nel Prudente. Il totale del patrimonio al 30 gennaio 2009: era di 222.374.895,74. Così ripartito per comparti: GARANTITO:  Attivo netto destinato alle prestazioni      5.742.895,29. PRUDENTE:   Attivo netto destinato alle prestazioni      160.066.742,23. MIX:   Attivo netto destinato alle prestazioni      56.287.434,21. CRESCITA :  Attivo netto destinato alle prestazioni      277.824,01 Qualche utile precisazione. Il comparto Garantito è gestito da Cattolica, il Prudente e il Mix sono gestiti ciascuno per metà da Azimut e per metà da Eurizon. Infine il comparto Crescita è gestito da Eurizon. ANDAMENTO GESTIONE (valori quote al 31.01.2009): Garantito 10,158; Prudente 11,612; Mix 10,508; Crescita 6,295.Per conoscere la valorizzazione storica dei singoli comparti: http://www.fondogiornalisti.it/AndamentoGestione.htm Gli andamenti si rilevano in dettaglio nei bilanci disponibili on line (www.fondogiornalisti.it). Tuttavia - tenendo conto che il Garantito è partito ad inizio 2008, in ottemperanza alla norma di legge sul silenzio-assenso, e che il comparto Crescita è attivo da marzo 2008 - le quote a fine anno 2008 (e, laddove già esistenti, a fine anno 2007: indicate fra parentesi) erano le seguenti:   Garantito 10,146; Prudente 11,684 (12,597); Mix (10,735 (13,095); Crescita 6,608.
       
    Il sito Archivio notizie

logo nuova informazione


Copyright © 2022 - NuovaInformazione.it - Tutti i diritti riservati. | Credits