Aggiornato al

Ads, settembre 'in rosso' per i quotidiani: in un mese perse 406mila copie (-9%)


Quotidiani: I 61 quotidiani rilevati da Ads (Accertamenti diffusione stampa) a settembre 2012 hanno perso complessivamente 416.424 copie (-9%) rispetto al mese precedente, agosto portando il totale della diffusione a 4 milioni e 80mila copie. Solo 10 quotidiani sono in crescita (+16% Avvenire, +7% Il Manifesto) rispetto ad agosto, gli altri 51 sono in calo (il più vistoso è registrato dai tre quotidiani sportivi: -28% il Corriere dello Sport, -27% Tuttosport, - 24% La Gazzetta dello Sport). Al Corriere della Sera rimane il primato della diffusione con 413.621 copie (-9% rispetto al mese precedente) seguito da Repubblica con 403.168 (-8% rispetto ad agosto) ma tutt’e due i quotidiani diffondono rispettivamente 52.979 (-11%) e 41.763 (-9%) copie in meno rispetto a un anno fa (settembre 2011). Il Sole 24 Ore registra un timido +1% (261.412 copie a settembre 2012, avendo diffuso 2.181 copie in più rispetto ad agosto), La Stampa – 3% (252.203 copie a settembre). Settimanali: Dei 48 settimanali rilevati, 15 hanno segno positivo, 33 sono in calo. Sorrisi e Canzoni mantiene la leadership tornando a crescere(+15%) con 729.769 copie. Cala invece del 16% Settimanale Di Più, in seconda posizione con 595.556 copie. Al terzo posto Telesette con 437.784 copie (+13%). Stabile nelle vendite Famiglia Cristiana, in quarta posizione con 429.358 copie. Tra i cali più vistosi le riviste di gossip: Novella 2000 (-52%), Chi (-32%), Visto (-27%), Settimanale Nuovo (-30%), Diva e Donna (-29%). In vistoso calo anche Viver sani e belli (-40%) e Donna Moderna (-20%). Sempre in settembre (rispetto ad agosto) guadagna l’1% L’Espresso, perde il 4% Panorama. Mensili: Sono 55 sugli 80 rilevati i mensili in crescita e 25 sono in flessione, ma c’è da tener conto che con la nuova rilevazione Ads partita lo scorso aprile, i mensili rilevati si riferiscono al mese precedente rispetto a quotidiani e settimanali, quindi questi dati sono riferiti ad agosto, mese ritenuto solitamente più favorevole alla diffusione dei mensili. Al primo posto figura  Automobile Club con 607.316 copie, che però (come è noto) sono solo in abbonamento (gratuito) ai soci Aci. Focus è in seconda posizione (primo sul mercato edicole-abbonamenti) con 387.037 copie (+3%) mentre al terzo posto c’è Al Volante con 355.685 copie (+8%). L'incremento maggiore è per Jack con 56.633 copie, il 163% in più rispetto a luglio 2012. Gli altri mensili che registrano una variazione decisamente positiva ci sono Glamour con 271.919 copie (+27%), Marie Claire con 173.769 copie (+24%), Focus Storia con 127.728 copie (+27%). Un tonfo clamoroso registrano infine (in agosto 2012 rispetto ad agosto 2011) Brava Casa che in un anno perde 562.131 copie (-80%),  Silhouette Donna che in un anno perde 306.897 copie (-54%), GQ che perde 292.385 copie (-82%) e Cose di casa che perde 216.918 copie (-44%). Qui sotto in allegato la tabella elaborata da Advexpress. ADS Settembre 2012 vs Ago
       
    Il sito Archivio notizie

logo nuova informazione


Copyright © 2022 - NuovaInformazione.it - Tutti i diritti riservati. | Credits