Aggiornato al

PERSONE

 I NOSTRI DELEGATI
beppe  

BEPPE CECCATO

Beppe Ceccato è giornalista professionista dal gennaio del 1990. Una professione, prima da collaboratore poi da dipendente, in magazine di viaggi, viaggi enogastronomici, Life Style, food, musica. Da fin troppo tempo, prima come Cdr, poi in Associazione Lombarda Giornalisti e nella Federazione Nazionale della Stampa, si occupa di sindacato. È stato anche consigliere dell’Inpgi per due mandati. Attualmente libero professionista, precario, lavoratore autonomo, collaboratore (scegliere la dizione che più aggrada) ha un blog di musica su Tgcom24.it e collabora con Mondadori. Consigliere nazionale FNSI è membro del Consiglio Direttivo della ALG dove ricopre l'incarico di Presidente della Commissione Lavoro Autonomo.

BRUNO VECCHI

Iscritto all’ordine, elenco pubblicisti, dal 1979. Ha iniziato con le radio negli anni Settanta e per quattordici anni ha scritto su l’Unità di cinema, televisione, libri. Ha lavorato a Vero e Stop. Ed è stato anche un collaboratore della Rai e di altre testate. Attualmente collabora con Mediaset come autore della parte informativa di Mattino Cinque. E’ nel consiglio direttivo dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti. «Ho sperimentato cosa vuol dire lavorare per editori “farlocchi” e finire nel buco nero di stipendi mai pagati e fallimenti. Ma non mi sono mai arreso, né sono sceso a compromessi. La dignità e i diritti non si barattano».

  beppe
beppe  

CRISTINA BIANCHI

Sono nata a Milano nel marzo 1965, giornalista professionista dal 1994. Dopo la laurea in filosofia alla Statale di Milano, frequento la scuola di giornalismo “Gino Palumbo” della Rizzoli-Corriere della Sera. Collaboro per il Corriere alla Cronaca di Milano, Panorama e per anni ai gr di Radiopopolare. Vengo assunta al settimanale Anna nel 1992. Nel 2006 il settimanale si trasforma in A, e qui sono stata fiduciaria di redazione. Dal 2013 ho lavorato a Rcd, per Corriere.it. Dal 2013 sono caposervizio al settimanale OGGI. Ho vinto premio Vergani nel 2017 (al secondo posto) con un articolo sui colloqui tra padri e figli in carcere. Faccio parte dell’associazione Gi.U.Li.A. giornaliste e dal 2019 del Consiglio direttivo dell’Associazione lombarda giornalisti.

DANILO DE BIASIO

Danilo De Biasio, giornalista professionista dal 1987. Ha cominciato a Radio Popolare dove ha ricoperto tutti i ruoli, dal volontario al direttore. Quando qualcuno ha inventato i podcast ha scoperto che li faceva da anni, ma a sua insaputa. Insegna giornalismo radiofonico, in particolare alla Scuola Tobagi. Dal 2021 è stato eletto nel Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. Si guadagna la pagnotta dirigendo il Festival dei Diritti Umani. Gratis invece fa il portavoce di Articolo21 per la Lombardia.

  beppe
beppe  

GABRIELE DOSSENA

Gabriele Dossena, giornalista professionista dal 1987, ha lavorato per 18 anni al “Corriere della Sera”, nella redazione Economia. Dal 2005 al 2008 è stato anche componente del Cdr del quotidiano di via Solferino. Precedentemente, è stato prima collaboratore e poi redattore del “Sole-24 Ore”. E prima ancora è stato redattore al “Globo”, quotidiano economico-finanziario diretto da Michele Tito (1981-1983) nell’ufficio di corrispondenza di Milano.

Già presidente del Consiglio regionale dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia (dal 2013 al 2017), di cui è stato consigliere (dal 2010 al 2013) con delega alla Formazone, ha fatto parte del Comitato Riforma del Cnog (dal 2017 al 2021). E’ stato inoltre componente  della Commissione contratto della Fnsi (2005-2008)  e docente del Master di Giornalismo dell’università Iulm di Milano, con un corso sulla “Deontologia del Giornalismo”. A novembre 2021 è stato eletto al Consiglio nazionale dell’Ordine: fa parte dell’Esecutivo del Cnog con la carica di tesoriere.

GUIDO BESANA

Guido Franklin Besana, nato a Chicago, USA, il 15 aprile 1961. Diploma di maturità classica, ha frequentato il corso di laurea in fisica presso l’Università Statale di Milano, senza però laurearsi. Ha iniziato l’attività giornalistica come “volontario” a Radio Popolare di Milano nei primi anni ‘80.

Dal 1985 ha collaborato con diverse testate periodiche e ha lavorato per trasmissioni di Canale 5 e Italia1. Nel 1991 ha iniziato il praticantato nella redazione scientifica e documentaristica delle televisioni del gruppo Fininvest. Professionista dal ‘93, dal ‘96 capo servizio della redazione scientifica di Mediaset. Attualmente è in forza alla redazione di NewsMediaset. Più volte eletto fiduciario e membro di CdR tra il ‘92 e il ‘18, ha ricoperto per anni il ruolo di portavoce del Coordinamento dei CdR di Mediaset.

Eletto consigliere nazionale della FNSI nel 2001 dal febbraio del 2002 fa parte della Giunta Esecutiva, sempre come componente del dipartimento sindacale di cui è attualmente coordinatore. Eletto consigliere generale dell’Inpgi nel 2003, 2008 e 2012, dal 2004 al 2016 è stato Presidente della Commissione Contributi e Vigilanza e vice fiduciario per la Lombardia. Nel 2020 è stato rieletto Consigliere Generale dell’Inpgi ed è tornato a presiedere la Commissione Contributi e Vigilanza.

  beppe
beppe  

MARINA COSI

75, pensionata, giornalista, mamma e nonna, attualmente consigliera generale Inpgi e vicepresidente GiULiA Giornaliste. Mezzo secolo fa ha iniziato la professione dopo la laurea ed il master in Università cattolica, a Milano. Nell'ordine, è stata redattrice di: Avvenire, il Giorno, Italia Oggi, l’Indipendente, Rai International, RaiNews24. Nel frattempo anche autrice e coautrice di libri di saggistica e inchiesta, di mostre fotografiche e rassegne teatrali.

Da sempre appassionata di diritti e di battaglie, una vera vittima del '68, è stata: consigliera in Alg e poi in Fnsi, presidente della Commissione sindacale Alg, quindi vicesegretaria Fnsi. Da e con la Fnsi ha varato la Cpo, che ha presieduto e rappresentato anche all'Efj di Bruxelles. Alle origini del Fondo di previdenza, ne è stata presidente per due mandati e vicepresidente per uno. L'impegno con/per le donne risale alle battaglie per le 100ore e s'è poi tradotto, una volta entrata nella professione, nel Coordinamento donne giornaliste lombardo e poi in Cpo Fnsi e in Ifj e infine in GiULiA-Giornaliste, di cui è stata cofondatrice e poi appunto presidente e attuale vicepresidente. Ora è un po' stanchina.

MARINA MACELLONI

Nata a Roma nel 1962, milanese, redattrice capo del quotidiano economico il Sole 24 ore dal 2005. Ha lavorato per Ansa, Fortune Italia e Radiocor, di cui è stata vicedirettrice.

Eletta consigliera dell'Inpgi per la prima volta nel 1995, presidente dell'Inpgi nel 2016, è stata riconfermata alla presidenza per il quadriennio 2020-2024.

  beppe
beppe  

ORESTE PIVETTA

Oreste Pivetta. Nato a Milano, laureato in Architettura, al Politecnico,giornalista professionista dal 1976, avendo in realtà cominciato molto prima collaborando a varie agenzie di stampa. Ha lavorato all’Unità, prima come redattore e in seguito come capocronista, capo della politica, responsabile delle pagine culturali e dell’inserto libri in particolare, come caporedattore e infine come inviato e editorialista. Ha scritto per numerose riviste tra le quali Casabella, L’Indice dei libri, QuiLibri, Linea d’Ombra, Lo straniero, Gli asini. Ha condotto trasmissioni radiofoniche per Radiotre e per Radio Popolare. E' autore di alcuni libri tra i quali “Io, venditore di elefanti” (con Pap Khouma, edito da Garzanti), “Candido Nord” (Feltrinelli), “Tre per due” (Donzelli), “Si può” (e/o), “Plusvalori” (con Alessandro Profumo e Giovanni Moro, Baldini Castoldi), “La vocazione minoritaria” (con Goffredo Fofi, Laterza), “Franco Basaglia. Il dottore dei matti” (Baldini Castoldi).  E' alla terza esperienza come consigliere nazionale dell’Ordine dei giornalisti e fa parte del consiglio direttivo dell'Associazione lombarda dei giornalisti.

SILVIA BOMBELLI

Laureata in Scienze Politiche, è giornalista dal 1994. Ha lavorato per diverse testate Mondadori (Epoca, Come, Panorama, Panorama Economy, Travel e, attualmente, Cucina) occupandosi di costume e consumi. Ora lavora in Stikle Italia Edizioni. E' Consigliera nazionale FNSI.

  beppe
beppe  

VERA MARTINELLA

Vera Martinella, milanese, classe 1974, frequenta prima il liceo linguistico Manzoni e poi si laurea in Storia contemporanea all’Università degli Studi di Milano nel 1999. Dopo un master in Comunicazione presso l'ateneo milanese, inizia a lavorare come giornalista, online ancor prima che su carta. Dal 2003 cura Sportello Cancro, sezione dedicata all'oncologia sul sito del Corriere della Sera, nata quello stesso anno in collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi. Collabora su temi di salute con diverse testate del gruppo Rcs. 

Per il mandato 2021-2025 è stata eletta nella Consulta Casagit della Lombardia.

beppe NuovaInformazione.it - Uncategorized

Contatti

Grazie per avere visitato il sito di NuovaInformazione.it. Le vostre impressioni e i vostri suggerimenti sono importanti per noi.  Potete scrivere una email o contattarci per qualsiasi richiesta.

GreenRetail contatta  

NUOVA INFORMAZIONE

e-mail: nuova.informazione@libero.it

Please type your full name.
Invalid Input
Invalid email address.
Invalid Input
Invalid Input
AntiSpam Aggiorna Valore non valido

Accetto di ricevere newsletter informative da dal sito nuovainformazione.it 

Invalid Input

Ho letto e accetto l'informativa sul Trattamento dei Dati Personali Presente a questo link

Invalid Input

Compilando questo modulo autorizzo il trattamento e la gestione dei dati immessi secondo quanto stabilisce il nuovo Regolamento Europeo (GDPR n. 679/2016) in materia di privacy e protezione dati personali. Per informazioni consultare il link presente nel footer di questo sito.

 

Cookies policy

COOKIE POLICY

INFORMATIVA ESTESA SUI COOKIES

Il Titolare del Trattamento ai sensi degli art. 4, paragrafo 1, n. 7) e art. 24 del GDPR, vale a dire colui che determina le finalità e i mezzi del trattamento, è Nuova Informazione, nella persona del suo portavoce pro tempore Marina Cosi (Milano), posta elettronica: nuova.infomazione@libero.it.

Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR), Nuova Informazione (di seguito il Titolare del Trattamento), fornisce le seguenti informazioni relative ai cookies installati sul dominio nuovainformazione.it (di seguito Sito) ovvero da altri domini accessibili tramite il Sito.

Cosa sono i cookies?

cookies sono stringhe di testo create da un server e memorizzate sull’hard disk del computer o su qualsiasi dispositivo utilizzato dall’Utente per accedere ad Internet (smartphone, tablet), per poi essere ritrasmessi ai successivi accessi ad Internet dell’Utente stesso.

cookies permettono di raccogliere informazioni sulla navigazione effettuata dall’Utente sul Sito web.

cookies possono essere memorizzati in modo permanente sul computer dell’Utente ed avere una durata variabile (c.d. cookies persistenti), ma possono anche svanire con la chiusura del browser o avere una durata limitata (c.d. cookies di sessione).
cookies possono essere istallati dal Sito che si sta visitando (c.d. cookies di prima parte) o possono essere istallati da altri siti web (c.d. cookies di terze parti) e sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni riguardanti le attività degli utenti che accedono ad un sito.
cookies si suddividono secondo le finalità di utilizzo in:

  • Cookies di navigazione e funzionalità: utilizzati rispettivamente per finalità di autenticazione e di miglioramento dell’esperienza Utente (es. memorizzazione delle preferenze di lingua);
  • Cookies analitici: utilizzati dal gestore del Sito per raccogliere informazioni sugli utenti che visitano il Sito stesso (es. pagine visitate, tempo di permanenza, numero dei visitatori);
  • Cookies di profilazione: utilizzati con finalità pubblicitarie per l’invio di messaggi in linea con le preferenze degli utenti raccolte durante la navigazione in rete;
  • Cookies sociali: utilizzati per consentire l’interazione con i social network (Facebook, Twitter…) e per condividere i contenuti del Sito attraverso i social network.

In base alla normativa vigente in Italia non è richiesta una esplicita accettazione dei cookies da parte dell’Utente se questi sono identificati come tecnici, cioè finalizzati esclusivamente alla trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica.

Le Linee Guida Cookie e altri strumenti di tracciamento, emesse in data 10 giugno 2021 dal Garante per la protezione dei dati personali individuano due macro categorie di cookies:

– i cookies tecnici, utilizzati solo al fine di ‘effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dal contraente o dall’utente a erogare tale servizio’ (cfr. art. 122, Comma 1; D.Lgs. n. 196/2003);

– i cookies di profilazione, utilizzati per ricondurre a soggetti determinati, identificati o identificabili, specifiche azioni o schemi comportamentali ricorrenti nell’uso delle funzionalità offerte (pattern) al fine del raggruppamento dei diversi profili all’interno di cluster omogenei di diversa ampiezza, in modo che sia possibile al titolare, tra l’altro, anche modulare la fornitura del servizio in modo sempre più personalizzato al di là di quanto strettamente necessario all’erogazione del servizio, nonché inviare messaggi pubblicitari mirati, cioè in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione della rete.

1.Cookies utilizzati.

Cookies di navigazione e di funzionalità

Il Titolare utilizza sul Sito cookies di navigazione e funzionalità per consentire all’Utente una sicura ed efficiente navigazione e fruizione del Sito nonché al fine di migliorare il servizio reso dal Sito stesso.

Cookies analitici

Il Titolare utilizza sul Sito cookies analitici di terze parti per raccogliere informazioni sull’utilizzo dello stesso da parte degli Utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul Sito, conversioni ecc.).

Le caratteristiche dei cookies utilizzati sul Sito sono illustrate nella tabella che segue.

COOKIES FINALITA’ E IMPOSTAZIONI TIPOLOGIA DURATA INFORMAZIONI SUL TRATTATAMENTO DEI DATI CONSENSO
Google Analytics Analitici di terze parti – Utilizzati per attività di analisi

Impostazioni: Anonimizzazione dell’indirizzo IP; non condivisione dei dati con la parte terza (Google);  ecc

Tecnici Di sessione e persistenti Policy di Google Non richiesto
           

2.Gestione delle preferenze sui cookies

Al momento dell’accesso a qualunque pagina del Sito, è presente un banner che contiene un’informativa breve e dei “bottoni attivi” per consentire all’utente di scegliere le impostazioni che preferisce, con riferimento alle finalità di utilizzo dei cookies sia ai partners del Titolare. Il consenso all’uso dei cookies viene registrato con un cookie tecnico. L’utente potrà sempre modificare le proprie scelte cliccando sull’icona presente sul sito in basso a sinistra.

3.Cookies di navigazione e di funzionalità

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito e possono essere disabilitati soltanto opponendosi alla registrazione degli stessi (configurando il browser di navigazione in modo da disabilitare i cookies).

Di seguito le modalità di disabilitazione dei cookies offerte dai principali browser:

Tuttavia, dopo questa operazione il Sito potrebbe risultare non consultabile o alcuni servizi o determinate funzioni potrebbero risultare non disponibili o non funzionare correttamente.

4.Comunicazione e diffusione dei dati

I Suoi dati personali non sono oggetto di diffusione né di cessione.

La comunicazione a terzi, diversi dal Titolare e dai Responsabili – interni o esterni alla Società – individuati e nominati ai sensi degli artt. 24 e 28 GDPR, è prevista ove necessaria.

In ogni caso il trattamento da parte di terzi soggetti avverrà nel rispetto dei principi di correttezza, proporzionalità e necessarietà, nonché nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge.

I dati raccolti utilizzando i cookies potranno essere trattati da dipendenti e collaboratori del Titolare del trattamento, in qualità di autorizzati e responsabili del trattamento.
Tali dati potranno essere inoltre trattati da società di fiducia del Titolare del trattamento che svolgono per suo conto compiti di natura tecnica ed organizzativa. Queste società sono dirette collaboratrici del Titolare del trattamento e svolgono la funzione di Responsabile del trattamento.

I dati raccolti utilizzando i cookies non saranno diffusi.

5.I diritti

Si comunica che, ai sensi dell’art. 13, paragrafo 2, lett. b) GDPR, in relazione al trattamento dei dati personali in oggetto, al fine di garantire un trattamento corretto e trasparente, possono essere esercitati i seguenti diritti:

5.1. Diritto di informazione ed accesso (ex art. 15 GDPR): al fine di ottenere dal Titolare del trattamento informazioni sull’esistenza o meno di trattamenti di dati che La riguardano nonché l’accesso ai Suoi dati personali e ad informazioni sulle finalità del trattamento, sui destinatari o sulle categorie di destinatari a cui i dati vengono trasmessi.

5.2. Diritto alla rettifica (ex art. 16 GDPR), alla cancellazione (ex art. 17 GDPR) e alla limitazione (ex art. 18 GDPR): al fine di chiedere al Titolare del trattamento la rettifica e la cancellazione dei Suoi dati personali e la limitazione del trattamento.

5.3. Diritto alla portabilità (ex art. 20 GDPR): al fine di ricevere in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano forniti al Titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati ad altro titolare, purché tale operazione sia fattibile a livello tecnico.

5.4. Diritto di opposizione (ex art. 21 GDPR): ai fine di opporsi al trattamento dei suoi dati.

Per l’esercizio dei diritti di cui al menzionato art. 13, par. 2, lett. b) ed e) GDPR, può scrivere a Nuova Informazione, nella persona del suo portavoce pro tempore Marina Cosi (Milano), posta elettronica: nuova.infomazione@libero.it. 

6.Diritto di reclamo o ricorso

Ai sensi dell’art. 13, par. 2, lett. d) GDPR e dell’art. 140 bis D.Lgs. n. 196/2003, come modificato dal D.Lgs. n. 101/2018, si rappresenta, inoltre, che qualora si ritenga che il trattamento dei dati violi il Regolamento europeo o il Codice in materia di protezione dei dati personali, può essere proposto reclamo al Garante privacy, ex art. 77 GDPR o, in alternativa, ricorso all’Autorità giudiziaria.

.

Privacy

INFORMATIVA PRIVACY

AI SENSI DELL’ART. 13 REGOLAMENTO UE 2016/679

Nuova Informazione, nella persona del suo portavoce pro tempore Marina Cosi (Milano), posta elettronica: nuova.infomazione@libero.it., in qualità di Titolare del trattamento ex art. 4, paragrafo 1, n. 7) e art. 24 Regolamento UE 2016/679 (di seguito GDPR) sulla protezione dei dati personali, in adempimento agli obblighi di cui all’art. 13 GDPR fornisce la presente Informativa che dettaglia finalità e mezzi del trattamento dei Suoi dati personali.

Si precisa che:

– per dato personale (ex art. 4, paragrafo 1, n. 1) GDPR) si intende ‘qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile (‘interessato’); si considera identificabile la persona che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale’;

– per trattamento di dati personali (ex art. 4, paragrafo 1, n. 2) GDPR) si intende ‘qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, anche se non registrati in una banca di dati, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’elaborazione, la selezione, la limitazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, la diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione’.

1.Titolare del Trattamento e dati di contatto

Il Titolare del Trattamento ai sensi dell’art. 24 del GDPR, vale a dire colui che determina le finalità e i mezzi del trattamento è Nuova Informazione, nella persona del suo portavoce pro tempore Marina Cosi (Milano), posta elettronica: nuova.infomazione@libero.it.

2.Dati trattati

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito, nonché la compilazione del form di contatto o la trasmissione di dati attraverso altre sezioni del sito, comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti dall’utente.

3.Finalità del Trattamento e base giuridica

3.1. I Suoi dati personali, oggetto del trattamento, sono utilizzati per le seguenti finalità:

a) rispondere alle Sue specifiche richieste;

b) espletare gli obblighi di legge e/o regolamentari di natura fiscale, amministrativa e contabile;

c) previo necessario ed esplicito consenso degli Interessati, per inviarLe via mail e/o, posta e/o sms e/o contatto telefonico newsletter, messaggi informativi, comunicazioni da Nuova Informazione nel rispetto dei principi dettati dal GDPR.

3.2. Il trattamento dei Suoi dati personali si fonda sull’art. 6, par. 1 lett. b) del GDPR per le finalità di cui all’art. 3.1. lett. a), b) e c) e sull’art. 6, par. 1 lett. a) del GDPR per la finalità di cui al punto d) del presente articolo.

4.Natura del conferimento

Per le finalità di cui all’art. 3.1 lett. a), b) e c) il conferimento dei dati è necessario per l’esecuzione dei servizi erogati dal Titolare ed un eventuale rifiuto determina l’impossibilità di fornire gli stessi. Per effettuare i trattamenti di cui all’art. 3.1 lett. a), b) e c) non è necessario acquisire il consenso dell’Interessato.

Per le finalità di cui all’art. 3.1 lett. d) il conferimento dei dati è facoltativo e non sussistono conseguenze in caso di rifiuto al conferimento, se non l’impossibilità per Nuova Informazione di dare seguito alle relative attività.

5.Modalità del Trattamento

Il trattamento dei dati avviene attraverso supporto cartaceo, informatico e telematico, anche con l’ausilio di mezzi elettronici, a opera di soggetti interni appositamente autorizzati e/o tramite terzi, secondo logiche prettamente collegate alle finalità di cui alla presente. I dati sono conservati in archivi elettronici e, in via residuale, cartacei, in modo tale da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati. Il trattamento dei dati personali è effettuato nel rispetto dei principi cui è ispirato il GDPR.

6.Destinatari dei dati

Per Destinatario dei dati si intende, ai sensi dell’art. 4, paragrafo 1, n. 9) GDPR, ‘la persona fisica o giuridica, il servizio o un altro organismo che riceve comunicazioni di dati personali, che si tratti o meno di terzi. Tuttavia le autorità pubbliche che possono ricevere comunicazione di dati personali nell’ambito di una specifica indagine conformemente al diritto dell’Unione o degli Stati membri non sono considerate destinatari; il trattamento di tali dati da parte di dette autorità pubbliche è conforme alle norme applicabili in materia di protezione dei dati secondo le finalità dei trattamenti’.

Si evidenzia che, in relazione alle finalità sopra indicate, i dati personali possono essere oggetto di comunicazione a destinatari in rapporto di collaborazione con il Titolare o per l’espletamento degli obblighi di legge. Tali destinatari sono vincolati alla più assoluta riservatezza in merito a qualsivoglia informazioni possano venire a conoscenza e di seguito, a titolo esemplificativo, se ne riportano le categorie.

– Autorità, pubbliche amministrazioni e organi di vigilanza e controllo per i loro fini istituzionali.

– Soggetti che collaborano con il Titolare per il raggiungimento delle finalità sopra indicate.

– Soggetti che forniscono servizi per la gestione del sistema informatico del Titolare.

– Professionisti abilitati al fine dello studio e risoluzione di eventuali problemi legali e contrattuali.

7.Diffusione e comunicazione dei dati

I Suoi dati personali non sono oggetto di diffusione né di cessione.

La comunicazione a terzi, diversi dal Titolare e dai Responsabili – interni o esterni alla Società – individuati e nominati ai sensi degli artt. 24 e 28 GDPR, è prevista ove necessaria.

In ogni caso il trattamento da parte di terzi soggetti avverrà nel rispetto dei principi di correttezza, proporzionalità e necessarietà, nonché nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge.

8.Tempi di conservazione

I dati saranno conservati nel rispetto del principio di proporzionalità e comunque per il periodo necessario all’espletamento delle finalità di cui all’art. 3) lett. a), b), e c) della presente informativa e comunque non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto.

I dati raccolti per le finalità di cui all’art. 3) lett. d) della presente Informativa saranno conservati fino alla revoca del consenso.

9.Sicurezza dei dati

La Società adotta le misure tecniche ed organizzative adeguate per la protezione dei dati al fine di prevenire la perdita degli stessi, usi illeciti o non corretti e accessi non autorizzati.

10.Diritti dell’Interessato

Si comunica che, ai sensi dell’art. 13, paragrafo 2, lett. b) GDPR, in relazione al trattamento dei dati personali in oggetto, al fine di garantire un trattamento corretto e trasparente, possono essere esercitati i seguenti diritti:

10.1. Diritto di informazione ed accesso (ex art. 15 GDPR): al fine di ottenere dal Titolare del trattamento informazioni sull’esistenza o meno di trattamenti di dati che La riguardano nonché l’accesso ai Suoi dati personali e ad informazioni sulle finalità del trattamento, sui destinatari o sulle categorie di destinatari a cui i dati vengono trasmessi.

10.2. Diritto alla rettifica (ex art. 16 GDPR), alla cancellazione (ex art. 17 GDPR) e alla limitazione (ex art. 18 GDPR): al fine di chiedere al Titolare del trattamento la rettifica e la cancellazione dei Suoi dati personali e la limitazione del trattamento.

10.3. Diritto alla portabilità (ex art. 20 GDPR): al fine di ricevere in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che la riguardano forniti al Titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati ad altro titolare, purché tale operazione sia fattibile a livello tecnico.

10.4. Diritto di opposizione (ex art. 21 GDPR): ai fine di opporsi al trattamento dei suoi dati.

Per l’esercizio dei diritti di cui al menzionato art. 13, par. 2, lett. b) ed e) GDPR, Ella può scrivere a Nuova Informazione, nella persona del suo portavoce pro tempore Marina Cosi (Milano), posta elettronica: nuova.infomazione@libero.it.

11.Diritto di reclamo

Ai sensi dell’art. 13, per. 2, lett. d) si rappresenta, inoltre, il diritto di esercitare il reclamo all’autorità di controllo ex art. 77 GDPR qualora si ritenga che il trattamento dei dati sia compiuto in violazione delle disposizioni del Regolamento Europeo.

12.Consenso

Ai sensi degli artt. 6 e 7 del GDPR il consenso al trattamento dei dati personali è necessario, per la finalità di cui all’articolo 3.1., lett. d).

Il consenso è revocabile in qualsiasi momento. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basato sullo stesso prima della revoca.

       
    Il sito Archivio notizie

logo nuova informazione


Copyright © 2022 - NuovaInformazione.it - Tutti i diritti riservati. | Credits