Aggiornato al
Le urne hanno parlato. E ci rinnovano la fiducia
Information
Sindacale

Le urne hanno parlato. E ci rinnovano la fiducia

Information
Redazione Nessuna valutazione
 

Le urne hanno parlato, e la cosa più grossa che hanno detto è 256. Tanti sono i votanti in meno per il Congresso rispetto a quattro anni fa.

Calo determinato anche dal calo degli iscritti al sindacato territoriale, che ha così fatto scendere da 49 a 48 i delegati professionali lombardi eleggibili al Congresso. Poi le urne hanno detto che Nuova Informazione tiene: manteniamo tre componenti professionali nel Consiglio Direttivo e sette delegati professionali al Congresso. In lieve aumento percentuale i votanti, che sono di meno ma non troppo, ossia 208 rispetto a 231.

Sul Congresso i numeri delle altre componenti riservano qualche spunto di riflessione. Perde 116 voti e 2 delegati Stampa Democratica, calo prevedibile per la principale componente di maggioranza, quella che esprime il presidente, al termine di un quadriennio pesantissimo. Mentre ne guadagna 45 (e 3 delegati) Non rubateci il Futuro, che però rispetto al 2018 ha inglobato il gruppo Stampa Libera e Indipendente di Antonello Capone, e lo si vede bene nel voto per il direttivo, dove da 213 e 81 le due componenti passano a 295, guadagnando una preferenza. Perde 4 voti, e mantiene 1 delegato, Impegno Sindacale Unitario. Invece tra le opposizioni: perde 94 voti Unità Sindacale, scendendo da 6 a 4 delegati; perde 31 voti Senza Bavaglio, stabile a 8 delegati; perde 45 voti confermando i propri 3 delegati il Movimento Liberi Giornalisti.

Nel Direttivo Alg, per i professionali, oltre ai nostri 3 consiglieri (stabili) siederanno: Stampa Democratica che conferma i suoi 6, Non rubateci il futuro + stampa libera e indipendente che passa da 3 a 4, Impegno Sindacale che conferma la sua consigliera, Unità Sindacale che anch’essa conferma i suoi 2, mentre Senza Bavaglio rimane a 3 e il Movimento Liberi Giornalisti scende da 2 a 1.

Discorso diverso per i collaboratori, con due liste la maggioranza ottiene tre seggi in Direttivo. Al Congresso con una lista la maggioranza di cui facciamo parte ha ottenuto 3 delegati mentre gli altri sono andati al gruppo di Gallizzi (Movimento Liberi Giornalisti) e a quello di Alberizzi (Senza bavaglio). Quindi in Consiglio Direttivo gli schieramenti uscenti di maggioranza e opposizione si confrontano 17 a 13, al Congresso 36 a 23.

Fin qui i numeri; i dettagli li si può leggere sul sito dell'Alg a questo link

 

 

       
    Il sito Archivio notizie

logo nuova informazione


Copyright © 2023 - NuovaInformazione.it - Tutti i diritti riservati. | Credits