Aggiornato al

Tlc, nel mercato mobile crescono Telecom e Wind, giù Vodafone. Nel fisso Telecom cala al 66,2% (-1,2% in un anno)


ROMA (MF-DJ)–Aumentano le sim complessive (+1,7 milioni) nel primo trimestre 2012. E’ quanto emerge dall’Osservatorio trimestrale dell’Agcom, che registra comunque un rallentamento rispetto al corrispondente precedente periodo (+2,4 milioni). L’aumento e’ esclusivamente dovuto alle sim in abbonamento, mentre quelle prepagate risultano in riduzione di 100 mila. 

L’Agcom spiega che, fra gli operatori, secondo i dati al 31 marzo 2012, registrano una crescita delle quote di mercato su base annua Telecom I. (+0,8 punti dal 34,1% del 1* trim. 2011 al 34,9% del 1* trim. 2012) e Wind (+0,5 punti dal 22,3% del 1* trim. 2011 al 22,8% del 1* trim. 2012), a scapito di Vodafone (-1,2 punti dal 33,5% del 1* trim. 2011 al 32,3% del 1* trim. 2012). Stabile 3 Italia attorno al 10%. Il traffico telefonico (oltre 34 miliardi di minuti da inizio anno) risulta in aumento del 7,5% rispetto al corrispondente valore del 2011. Anche gli sms inviati (circa 23 miliardi da inizio anno) continuano a crescere (+7%) rispetto al 2011. Cala, in ogni caso, la quota di Telecom Italia nella telefonia fissa. La quota di Telecom negli ultimi 12 mesi e’ scesa di 1,5 punti percentuali, dal 67,7% del primo trimestre 2011 al 66,2% del primo trimestre 2012. Stabile la quota di Vodafone, che passa in 12 mesi dal 9,6% al 9,7%. Wind consolida ulteriormente il ruolo di secondo operatore di rete fissa (+0,4 punti rispetto a fine 2011) e arriva a sfiorare 3 mln di clienti: la quota passa dal 12,6% del primo trimestre 2011 al 13,7% del primo trimestre 2012. Cresce Fastweb, sia su base annua (+0,5 punti) che trimestrale (+0,2 punti) al 7,6%.
       
    Il sito Archivio notizie

logo nuova informazione


Copyright © 2022 - NuovaInformazione.it - Tutti i diritti riservati. | Credits