Aggiornato al

Donne per le donne. E pure qualche uomo


In un bel crescendo rossiniano le iniziative contro la violenza sulle donne si stanno moltiplicando man mano che si avvicina domenica 25, la giornata internazionale. Molti gli incontri che coinvolgono le giornaliste, sia che esse discutano della responsabilità dell'informazione, sia che le riguardino attraverso le associazioni che hanno creato, Usciamo dal Silenzio e Giulia-giornaliste in primis. Ma, e questo davvero allarga il cuore, sono in aumento anche i contributi di uomini che riflettono su violenza, stereotipi, modelli culturali per contribuire a un nuovo rapporto fra generi. Come nella due giorni "Le parole non bastano" organizzata per ieri ed oggi, il 21 e 22, a Palazzo Reale da Cadmi (casa delle donne maltrattate). Così come nel dibattito, sempre stasera mercoledì 22, attorno al volume "L'invenzione della virilità" di Sandro Bellassai, a Sesto San Giovanni (con la collega Assunta Sarlo, l'assessora Rita Innocenti, la storica Fiorella Imprenta e ovviamente l'autore). Ovviamente anche Giulia, la rete nazionale delle giornaliste, e l'organizzazione territoriale GiuliaLombardia, nel cui coordinamento sono attive molte colleghe di Nuova Informazione, sta partecipando vivacemente. Sia contribuendo a dibattiti e tavole rotonde. Sia illustrando la convenzione No More, di cui Giulia è stata tra le promotrici. Sia con proprie iniziative nazionali. Sia con altre ancora targate GiuliaLombardia e che vanno da corsi di aggiornamento sugli errori di genere nei media (l'uso degli stereotipi nei racconti di cronaca) a una rappresentazione teatrale (Desdemona e le altre il primo febbraio 2013 al Pierlombardo: segnatevelo!) a un concorso fotografico... Tornando alle iniziative contro la violenza sulle donne di Milano e dintorni alle quali partecipiamo come giornaliste, eccone alcune altre: -1 - Dopodomani, sabato 24, seminario, teatro, maratona cinematografica, iniziative sino a notte della Zona2 (viale Zara 98/100) aperti a tutta la città, sotto il titolo "No More!" , la convenzione promossa anche  da Giulia. Fra le partecipanti alla tavola rotonda, Marina Cosi. Il programma: http://www.piddi.it/wp-content/uploads/2012/11/25-novembre-No-more-violenza1.pdf- -2 - Prosegue la bella iniziativa "Con i tuoi occhi" , che ha portato a Milano alle Colonne di San Lorenzo il progetto artistico Cento scarpette rosse (nato in Messico contro i femminicidi di massa) assieme a migliaia di volantini con tutte le informazioni anti-violenza fatti distribuire in città dalla tenacia di Francesca Zajczyk. -3 - Procede anche la settimana sestese (domani si discutono gli inquietanti e sottaciuti dati sulla violenza contro le donne anziane, un fenomeno europeo in crescita; il giorno successivo si parla di che fare "dopo") con momenti anche lieti e di coinvolgimento dei ragazzi - musica, danza, sport, giochi, murales - con aperitivo finale. Il programma:  http://informagiovani.sestosg.net/files/default/1351596424.pdf -4 - Non Una di Più si intitola il dibattito organizzato dalle donne di Lodi nel pomeriggio, dalle 16.30 nelle scuole medie di Casalpusterlengo, di domenica 25. Anche qui uno spazio di riflessione è dedicato ai media, all'uso irriflessivo di stereotipi, alle responsabilità, ma anche alle grandi potenzialità formative della stampa. Questo il link d'una collega e blogger molto attenta:http://elenatorresaniblog.wordpress.com/2012/11/09/il-25-novembre-voi-dove-sarete/ -5 - E se non trascorrerete il weekend in città, niente paura, eccovi un elenco di massima di iniziative in giro per l'Italia:http://giulia.globalist.it/Detail_News_Display?ID=41959&typeb=0&25-novembre-ecco-gli-appuntamenti
       
    Il sito Archivio notizie

logo nuova informazione


Copyright © 2022 - NuovaInformazione.it - Tutti i diritti riservati. | Credits